Secondo una fonte interna all’agenzia di stampa Reuters, ByteDance, azienda nota per il suo social network TikTok, sta preparando un concorrente dell’applicazione più in voga del momento, Clubhouse.

TikTok come Xiaomi: pronta a sfidare Clubhouse

Ricordiamo che la domanda originale di Clubhouse in Cina è stata vietata all’inizio di febbraio; da quel momento molte aziende del posto hanno deciso di sviluppar quindi un’alternativa. In precedenza anche Xiaomi annunciato un software simile, e ora qualcosa di simile è in preparazione anche in casa ByteDance.

Secondo quanto riferito, il progetto si troverebbe in una fase iniziale di implementazione, ma data l’esperienza degli sviluppatori, la società sarà in grado di completare il lavoro sul sistema abbastanza rapidamente. Attenzione: la stessa ByteDance non ha ancora commentato queste voci.

Xiaomi ha intrapreso strane azioni riguardo il suo servizio di comunicazione Xiaomi Mi Talk. Appena una settimana dopo la chiusura ufficiale, il messenger pare che si stia sta riprendendo, ma in una forma diversa.

Il giorno in cui la piattaforma è stata chiusa, il CEO di Xiaomi Lei Jun ha avviato una discussione con i follower su Weibo. Ora 140 milioni hanno letto l’argomento e 130 milioni di persone hanno partecipato alla discussione. Durante la conversazione, il top manager ha affermato che la società prevede di lanciare una nuova applicazione interattiva nel corso dell’anno corrente.

La sera del 26 febbraio, infatti, il team di Xiaomi Mi Talk ha rilasciato una dichiarazione interessante: “Mi Talk, si ricomincia”, e ora il servizio viene lanciato nuovamente, ma in una forma aggiornata. Secondo quanto riferito, il software di messenger è ora una chat vocale per professionisti. In poche parole, sembra che Xiaomi stia creando il suo personale anti-Clubhouse.

Questo sarà un prodotto completamente nuovo: non sembrano esserci piani per trasferire account e dati dal servizio precedente. Inizialmente, un piccolo numero di clienti riceverà inviti per i test chiusi; gli altri potranno registrarsi e attendere un invito. Le versioni per Android e iOS sono già pronte.

Fonte:ITHome