Per acquistare uno smartphone top di gamma tra i più blasonati bisogna spendere cifre importanti (per un Samsung Galaxy S7 Edge occorrono infatti circa 800 euro). Chi non vuole però privarsi di tali cifre, ha a disposizione numerose alternative altrettanto valide. Se non si necessita di uno smartphone velocissimo e supertecnologico, si può infatti scegliere un device con prestazioni, caratteristiche e design meno interessanti. Tant’è che sempre più produttori promettono qualità da top smartphone (o quasi) ad un quarto del prezzo di un Galaxy S7 Edge. A tal proposito, Telefonino.net ha preso in esame 7 nuovi dispositivi che costano circa 250 euro, appartenenti alla fascia media del mercato.
Ma vediamo com'è andato il test.

Più realizzazioni in metallo
In passato produttori rinomati come Microsoft, Samsung e LG si sfidavano, con i loro fiori all'occhiello (decisamente molto costosi), nella corsa allo smartphone più veloce e più tecnologico tracciando un profondo solco con gli smartphone più economici, che non avevano alcuna possibilità di competere ad armi pari, e lo si vedeva dai loro case in plastica anziché in metalli nobili. Questo test, però, offre una chiave di lettura molto diversa: sia il Microsoft Lumia 650 che l'esotico Elephone P9000, con i loro case in alluminio, sono davvero belli. Anche LG e Honor utilizzano il metallo per i loro smartphone di fascia media. Solo Acer, per il Liquid Z630, si ostina ad usare la solita plastica. Il Moto G3 di Motorola, con il suo mix di plastica e metallo, non è tra i migliori, ma è anche l'unico ad essere impermeabile, quindi interessante per gli appassionati di outdoor e i giovani utenti.

01
Anche in fascia medio-bassa sono arrivati cornici in metallo o case tutti in alluminio.

Il display si mantiene buono
Tutti i dispositivi in test hanno almeno una risoluzione HD (1.280 x 720 pixel), comunque buona per la visualizzazione su display da 5 pollici. Per lo schermo da 5,5 pollici dell'Acer Liquid Z630, invece, la densità di 268 pixel per pollice è appena sufficiente. I due sfidanti provenienti dalla Cina sfoggiano un notevole display da 5,5 pollici: sia l'Honor 5X che l'Elephone P9000 hanno difatti un display Full-HD significativamente più definito degli altri. Un elemento davvero insolito in questa fascia di prezzo, considerando che il tre volte più costoso iPhone 6s Plus ha esattamente la stessa risoluzione. Ma la risoluzione non è l'unico criterio per stabilire la qualità di un display e per questo, alla fine, è il Galaxy A3 ad avere la miglior valutazione complessiva sulla sua qualità. Nel duello alla luce del sole, il suo display luminoso e ad elevato contrasto prende facilmente il sopravvento sugli altri. Grazie alla tecnologia AMOLED, inoltre, i colori sono di gran lunga i più naturali del gruppo.

Prestazioni di livello
I costosi top smartphone fanno segnare prestazioni elevate, che permettono di utilizzare qualsiasi tipo di app senza che questo implichi tempi d'attesa elevati. Ovvio, quindi, che i modelli più costosi e di punta, come gli iPhone attuali, abbiano elevate riserve di potenza che vengono utilizzate quando necessario, ad esempio quando l'utente visita siti Web molto pesanti e visualizzati in modalità PC, oppure quando si utilizzano giochi 3D particolarmente assetati di potenza.
Tuttavia, in questa prova, nessuno smartphone ha mostrato un serio degrado nelle prestazioni; tutti hanno raggiunto una velocità operativa quantomeno buona. Solo i modelli di Acer, LG e Honor sono stati un po' più lenti. I tester sono rimasti comunque stupiti dall'Honor 5X, visto che lo smartphone può contare su un processore ad otto core.

02
Solo due degli smartphone testati consentono di sostituire la batteria con semplicità.

Durata della batteria? Eccellente!
L'Honor 5X, nonostante il processore ad otto core, ha una autonomia considerevole, e questo è dovuto al fatto che la velocità di clock del suo chip è relativamente bassa (4 x 1,5 e 4 x 1,21GHz). Grazie a questo, difatti, l'autonomia con il nostro test di utilizzo intensivo fa segnare un ottimo valore di 12,5 ore. È un risultato che neanche i Samsung S7 riescono ad eguagliare. Il costoso S7 Edge, infatti, si ferma a 10 ore e 16 minuti.
Ma anche gli altri candidati del test hanno mostrato un'incredibile autonomia: fatta eccezione per il Microsoft Lumia 650, che si ferma dopo sole 8 ore e 47 minuti, tutti gli altri superano la barriera delle dieci ore. Ironia della sorte, l'Acer Liquid Z630, ovvero il più economico di tutti, ha un'autonomia davvero da record: sono necessari ben 17 ore e 15 minuti prima che lo smartphone richieda l'intervento dell'alimentatore. Nessun altro dispositivo sul mercato riesce a fare meglio.

Fotocamere "solo" soddisfacenti
Scattare buone immagini sembra ancora essere una prerogativa dei modelli più costosi. Nella prova della fotocamera, infatti, nessun candidato è stato in grado di registrare un successo simile a quello ottenuto da Acer con la sua autonomia. Fatta eccezione per il BQ Aquaris X5, che ha raggiunto una buona valutazione con 3,5 stelline, tutti gli altri candidati hanno ottenuto voti inferiori. Questo è accaduto perché sei degli otto smartphone testati hanno sensori simili, da 13 megapixel, per la fotocamera posteriore e nessuno di questi è riuscito a superare il voto di 2,5 stelline in condizioni di scarsa luce. Chi desidera qualcosa di meglio, soprattutto con poca luce, dovrebbe optare per alternative più costose.

03
Nel test, il BQ Aquaris X5 è risultato il device con la fotocamera migliore.

Conclusioni
Sebbene Samsung con il suo Galaxy A3 riesca a vincere di stretta misura questo test, la tendenza attuale è chiara: i nuovi sfidanti sono praticamente alla pari con i produttori storici, e alcuni di loro riescono anche a far meglio. Luminosi display HD, case in alluminio, prestazioni interessanti e autonomia da primato: tutto quello che fino a poco tempo fa gli acquirenti di questi smartphone potevano solo sognare è ora realtà. Questo è, in sostanza, ciò che dimostra il test di Telefonino.net: solo il Galaxy A3, infatti, riesce a tener testa agli asiatici Elephone P9000 e Honor 5X.

A seguire trovate la tabella con tutti i risultati del test. Per ingrandire
l'immagine è sufficiente cliccarci sopra.

Tabella Smartphone
Tabella Smartphone (test)