Si concluderà a luglio l'applicazione della
tariffa agevolata che aveva il compito di favorire la diffusione di Internet.

L'applicazione dello sconto del 50% sul prezzo
delle chiamate per connettersi al proprio provider Internet, secondo il ministro
delle Comunicazioni Salvatore Cardinale, pone l'Italia ‘ad un livello piuttosto
basso rispetto alla media europea in relazione all'entità della tariffa per
l'accesso' alla grande rete.

I navigatori italiani potranno però consolarsi
con la tariffa di prossimità, che dal primo novembre scorso consente
l'accesso ai provider Internet situati in un'altra area locale dello stesso
distretto con una tariffa che prevede uno scatto ogni 180 secondi in fascia
di punta e ogni 360 secondi in fascia ridotta a fronte di una durata dello scatto
urbano di 220 secondi (punta) e di 400 secondi (ridotta).