Tutte le informazioni sui ristoranti, le ultimissime
notizie sportive e gli indici azionari direttamente sul proprio telefono cellulare.
Non stiamo parlando di un nuovo servizio WAP, ma di un ben più tradizionale,
ma non per questo meno ambizioso progetto di un ex manager di Netscape, che
consentirà l’accesso a questa enorme mole di informazioni tramite un
qualunque telefono, cellulare o di linea fissa.

TellMe (letteralmente ‘dimmi’), servizio lanciato
ieri negli Stati Uniti, contiene informazioni aggiornate sugli oltre 440 mila
ristoranti americani, quotazioni di borsa, notizie, risultati sportivi, oroscopi
e le previsioni del tempo per circa 30 mila città.

Il servizio ricorda molto quelli che stanno nascendo
in questi giorni per i cellulari WAP, con una sostanziale differenza: utilizza
la voce per interagire con l’utente che si appresta a ricevere le informazioni.
È sufficiente pronunciare le parole ‘ristorante’, ‘azioni’, sport’, per accedere
ad altri menù secondari, sempre controllabili tramite la propria voce.

‘Volevo realizzare qualcosa che anche mia madre
fosse in grado di capire ed utilizzare’, commenta Mike McCue, amministratore
di TellMe Network, che fino a poco tempo fa era il vice presidente del settore
tecnologico presso la Netscape Corporation. ‘Vogliamo raggiungere le persone
che non utilizzano molto Internet, ma anche quelle che lo utilizzano spesso,
tutte le volte che non possono farlo, ad esempio quando stanno viaggiando’,
prosegue McCue.

La maggior parte dei servizi per i cellulari WAP
interpretano i comandi che gli utenti digitano sulle piccole tastiere, un procedimento
scomodo che può piacere a tutti coloro che si trovano a proprio agio
con la tecnologia, ma che non potrà coinvolgere la maggior parte della
popolazione.

TellMe ha già stipulato accordi con la CNN,
ESPN ed altri importanti gruppi editoriali americani e ha gran parte dei propri
collaboratori impegnati a catalogare tutti i menù dei ristoranti americani,
partendo dalla principali città per arrivare ai più piccoli paesi.