Periscope, l’app recentemente acquistata da Twitter che permette di fare il video streaming live, sta riscontrando un notevole successo: da giorni in Rete non si parla d’altro. Per il momento, però, non tutti gli utenti possono utilizzarla: solo chi ha in mano un iPhone, infatti, può divertirsi a creare streaming con questo nuovo software.

Twitter ha promesso che a breve rilascerà una versione dell’app anche per i dispositivi Android, ma ancora non si conosce una data precisa dell’arrivo su Google Play. Nel frattempo, comunque, uno sviluppatori indipendente che si firma “Gateway Apps” è riuscito a creare Telescope, ossia una versione alternativa e non ufficiale della stessa app per la piattaforma Microsoft.

Telescope (screenshot)
Telescope (screenshot)

Al momento è possibile scaricare questo software direttamente dall’App Store di Windows Phone, ma non c'&am