Se su Android ti mancava Clubhouse, adesso non è più un problema. Ci pensa Telegram, con le “Chat Vocali 2.0” e tantissime altre novità.

Telegram come Clubhouse con le “Chat Vocali 2.0”

Una versione rinnovata e più potente della “Chat Vocali” lanciate a dicembre dello scorso anno. Quello che cambia, principalmente, è che ora puoi usarle anche nei canali (non solo nei gruppi pubblici) e non ci sono limiti di partecipanti. Basta essere amministratore del canale per avviare una chat vocale e divertirsi a discutere con i partecipanti. Il tutto avverrà in modo ordinato, grazie alla possibilità di prenotare il proprio turno per parlare semplicemente alzando la mano tramite il pulsante apposito.

Inoltre, gli amministratori potranno anche creare degli inviti appositi, che permetteranno di partecipare direttamente alla chat vocale in corso. L’utente che entrerà potrà decidere se farlo con il proprio account personale oppure con uno dei suoi canali (lasciando privato il proprio profilo).

Non solo, fra le novità arrivano anche le “Chat registrate”. Si tratta di un modo molto interessante per salvaguardare quello che succede durante una “Chat vocale” in un gruppo o in un canale. Essenzialmente, puoi registrare la sessione e lasciarla a disposizione dei follower che in quel momento non hanno potuto partecipare.

Una novità eccezionale, disponibile da oggi per Android ed a breve dovrebbe arrivare per iOS, direttamente all’interno dell’applicazione di Telegram.

Fonte:Telegram