Telecom Italia Wireline, la divisione di Telecom
Italia per la telefonia fissa e i servizi Internet per le aziende, e SAP,
società leader nel campo del software e delle applicazioni gestionali,
hanno siglato un accordo per la fornitura di soluzioni globali di Information
Communication Technology alle piccole e medie aziende e alle istituzioni.

Questa partnership metterà a disposizione
delle imprese degli applicativi evoluti della piattaforma ‘mySAP.com’, nata
dall’integrazione delle componenti informatiche con quelle di rete e orientata
al Business to Business e al Business to Consumer secondo il modello ASP (Application
Service Provider).

L’intesa consentirà anche di personalizzare,
a seconda delle esigenze della clientela, le diverse applicazioni in collaborazione
con alcuni Partner di SAP. Questi ultimi, infatti, attraverso l’offerta ‘mybusinesSolution’,
metteranno a disposizione delle piccole e medie imprese vere e proprie soluzioni
‘chiavi in mano’, pronte per essere utilizzate sulla rete a larga
banda grazie alla disponibilità degli Internet Data Center di Telecom
Italia.

Le aziende potranno accedere alle applicazioni
SAP secondo il modello ‘pay per use’, seguendo l’approccio commerciale inaugurato
da Telecom Italia Wireline con l’offerta Full Business Company di Telecom Italia
e sviluppato, sempre da Telecom Italia, attraverso l’accordo con IBM per la
fornitura di servizi a larga banda.

‘La partnership con SAP – ha dichiarato Rocco Sabelli,
responsabile di Telecom Italia Wireline – rappresenta un altro passaggio fondamentale
nell’evoluzione di Telecom da operatore tradizionale di telecomuniczioni ad
operatore integrato di ICT (Information Communication Technology – ndr)’.

‘Tra le grandi sfide che oggi il nostro paese deve
affrontare – ha dichiarato Enrico Negroni, amministratore delegato di SAP –
è prioritaria la capacità delle imprese di accedere all’informazione
in grado di generare valore, per gestire più efficacemente il contatto
con i fornitori e per arrivare in modo mirato a nuovi clienti. Attraverso la
rete, metteremo in condizioni anche le più piccole realtà di disporre
di strumenti avanzati di governo dell’azienda sia nei processi interni che nei
confronti del mercato. Strumenti che fino a ieri erano prerogativa di grandi
gruppi, oggi, grazie all’accordo con Telecom Italia, saranno alla portata di
uno scenario di aziende più vasto, in modalità di accesso remoto
e fruibili a consumo’.