Il Consiglio di amministrazione di Telecom Italia
ha esaminato ed approvato ieri la relazione semestrale relativa al primo semestre
di quest’anno, arrivando alla conclusione che i risultati conseguiti in questo
periodo sono in linea con il budget e le previsioni comunicate all’inizio dell’anno.

La relazione semestrale di Telecom Italia mette
in evidenza un utile netto consolidato in crescita del 7.5% a 979 milioni di
euro, ricavi consolidati a 14.217 milioni di euro (+ 8.5%) dai 13.109 milioni
di euro dello stesso periodo del 1999, un risultato operativo consolidato a
3.391 milioni di euro (+ 4.1%), un utile ante imposte e terzi a 2.877 milioni
di euro (+12.3%) e un utile consolidato prima dei terzi a 1.424 milioni di euro
(+16.7%).

Positivo il bilancio delle attività nel
settore della telefonia fissa, che hanno visto aumentare il traffico grazie
alle connessioni Internet e si mantengono competive in un mercato sempre più
concorrenziale. In crescita anche la telefonia mobile di Tim e gli abbonati
ad Internet di Tin.it, che hanno dato un sostanzioso contributo al risultato
economico conseguito dal gruppo.