Che Teleconomy 24 possa essere
un servizio utile è fuor di dubbio. Che, però, venga attivato senza chiedere
il preventivo permesso all’intestatario della linea telefonica, è tutt’altro
discorso. La Polizia delle Comunicazioni, organo dell’Authority delle Telecomunicazioni,
ha riscontrato l’attivazione di decine di opzioni Teleconomy 24 senza il preventivo
consenso dell’utente.

Telecom Italia dovrà adesso pagare
due milioni di lire per ognuno di questi utenti. I ricorsi delle persone, che
si erano trovati Teleconomy addebitato in bolletta senza averlo mai richiesto,
sono, per il solo mese di marzo, 40, ma molti altri sono in procinto di essere
inoltrati. Il Codacons, l’associazione che difende i diritti dei consumatori,
afferma che i casi sono molti di più ed invita chiunque avesse avuto la stessa
disavventura a denunciarlo all’Authority. Oltretutto molti sono stati costretti
a pagare due mesi di canone arretrato per paura di subire il distacco della
linea telefonica.