Telecom Italia ha annunciato l’inaugurazione di un nuovo call center per il servizio ‘1254’ all’interno della Casa Circondariale di Rebibbia.
Erano presenti il Ministro della Giustizia Clemente Mastella ed il presidente di Telecom Italia Marco Tronchetti Provera.

Il call center disporrà di 26 postazioni in cui potranno essere impiegate fino a 40 persone per una capacità di gestione telefonate pari a 2.500 chiamate al giorno.
La selezione delle persone da impiegare nel call center viene effettuata dall’equipe interna dell’Istituto in collaborazione con i docenti dell’ITIS "Von Neuman" e del 2° Centro Territoriale Permanente di Via Tiburtina Antica, che già gestiscono i corsi scolastici all’interno dell’Istituto.

Le persone selezionate hanno seguito un percorso di formazione curato da Telecom Italia ed articolato in tre diverse fasi della durata di quattro settimane.

Il nuovo call center si affianca ai due già attivi nella Casa Circondariale di San Vittore a Milano, aperti rispettivamente nel 2003 braccio maschile e nel 2004 nel braccio femminile, per un totale di 35 postazioni in grado di gestire circa 3.000 chiamate su base giornaliera. Si tratta di una serie di iniziative uniche in Europa, sia per caratteristiche organizzative che per tipo di attività svolta, attuate negli istituti penitenziari.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum