Nokia ha annunciato di aver messo a punto una serie di componenti di rete mobile per l'utilizzo anche con i sistemi GSM delle funzionalità PTT (Push-To-Talk), detti push-to-talk over cellular (PoC), che permettono di usare ogni cellulare compatibile come un vero e proprio walkie talkie. Gli operatori GSM interessati potranno aggiornare la propria rete mobile per offrire questo servizio, che ha riscosso un enorme successo negli USA.

Nokia ha sviluppato un apposito processore ed uno smistatore di chiamate proprio per le reti GSM/GPRS. La loro disponibilità sul mercato è prevista per la prima metà del 2004. sarà possibile, utilizzando terminali compatibili, effettuare chiamate verso un gruppo di persone e parlare con tutti in contemporanea premendo un solo tasto sul dispositivo. Il servizio è già in test dal mese di giungo 2003 da parte di alcuni gestori europei, asiatici, nordamericani e sudamericani. ‘Ci siamo resi conto che il PTT è un mercato dalle enormi potenzialità di profitto per gli operatori GPRS – ha affermato Petri Pöyhönen, Vice President & General Manager, Nokia Networks – la soluzione PoC di Nokia consentirà ai gestori di implementare il PTT con costi irrisori grazie alla preesistente rete GPRS. Il PTT è basilare nella nuova strategia di Nokia di offrire una vasta gamma di servizi IP ai propri clienti'.