Per ora H3G si è trovata di fronte a due ben distinte situazioni nei primi due mercati dove ha lanciato i suoi servizi UMTS, l'Italia ed il Regno Unito. Se in Italia la corsa all'acquisto del telefono è stata veemente, con oltre 50 mila clienti già raccolti da 3, nel Regno Unito le cose sono andate molto peggio, con soli 10 mila clienti all'attivo. Il problema principale nel Regno Unito sarebbero i prezzi troppo elevati dei primi telefonini di 3, soprattutto rapportato al fatto che grazie ai forti incentivi gli inglesi sono abituati a spendere poco o quasi nulla per l'acquisto del cellulare.

Per favorire la diffusione del servizio, 3 ha deciso di tagliare i prezzi di vendita dei primi cellulari 3G, che avranno un costo promozionale ridotto del 50% fino alla fine di aprile. In aggiunta 3, oltre al noto Nec e606, nel Regno Unito si prepara a vendere anche il nuovo Nec e808, imminente anche in Italia e finanche il Motorola A830, che in Italia non dovrebbe più arrivare, vista la sua incompatibilità con l'importante servizio di video chiamata. Ad ogni modo il prezzo di vendita dei tre cellulari sarà di 180 Euro circa per l'A830, 290 Euro circa per l'e606 e 330 Euro circa per l'e808.

Con questo mossa H3G spera di dare maggiore verve alle scarse vendite di telefonini UMTS avute finora. Ad ogni modo nonostante il flop ne