Ray Neville, attuale CTO di T-mobile, importante gestore telefonico USA, ha dichiarato recentemente che nel 2017 i clienti della società che usufruiscono della connessione LTE potranno scaricare alla velocità di 1 Gbps. Tutto grazie al 4×4 MIMO (multiple input, multiple output) e l’aggregazione "a tre vie" dei gestori telefonici (ciascuno in grado di raggiungere i 400Mbps).

Il CTO di T-Mobile, Ray Neville
Il CTO di T-Mobile, Ray Neville

Visto che il 4×4 MIMO è presente in 319 città, è di circa 1 milione il numero di abbonati statunitensi a poter fruire di questa tecnologia. Già nello scorso mese la società ha rilasciato un aggiornamento che permette il supporto 4×4 MIMO ai Samsung Galaxy S7 e S7 edge brandizzati T-Mobile. A questi si aggiungeranno, nel corso dell'anno prossimo, via via, ulteriori dispositivi.