Un gruppo di ricercatori della
Kansas
State University
ha annunciato di aver messo a punto un nuovo tipo di LED,
dalle dimensioni minuscole, ma dalla definizione paragonabile ad un monitor
a 21″.

I nuovi micro LED hanno dimensioni
realmente minime, il più piccolo arriva a misurare 5 micron. Fondamentalmente
si tratta di un piccolo semiconduttore basato sul nitrato di gallio. I ricercatori
alla base del progetto sono entrambi di origini cinesi, si tratta dei professori
Hongxing Jiang e Jingyu Lin: grazie al loro lavoro i display dei cellulari,
ma anche di altri dispostivi, addirittura dei semafori, potranno essere dotati
di questi LED, che apporteranno un notevole miglioramento sia a livello visivo,
che a livello di consumo energetico.

Per ora il display più grande che
siano riusciti a produrre è di 0.5×0.5 mm, ma non disperano di riuscire a produrne
uno di dimensioni maggiori in breve tempo. Il colore dei LED è blu, ma presto
saranno prodotti dei LED verdi e rossi, in modo tale da creare dei display a
più colori. Secondo i due scienziati, ben sei aziende del settore li hanno contattati
per poter usufruire della tecnologia, ma ancora nessun accordo è stato firmato.