Stabilire cosa sia un tablet e cosa non lo sia potrebbe essere una pratica lunga, che quest’oggi non inizieremo neppure ad affrontare. Ci limiteremo a riportare i risultati dei test eseguiti da Which, testata anglosassone che ha provveduto a sottoporre una batteria di dispositivi a una serie di cicli di Geekbench. I risultati incoronano Surface 3 Pro come il più veloce su piazza, seguito da iPad Air 2 e Nexus 9.

 

Rimarchevole, a ben vedere, la prestazione offerta dall'Air 2: appena il 20 per cento inferiore a quella del Surface 3 Pro, che è un computer a tutti gli effetti. La versione del Surface Pro 3 usata nel test è però quella intermedia, dotata di CPU intel Core i5: dunque volendo il convertibile di Redmond potrebbe fare di più.

Il podio del concorso
Il podio del concorso

 

I 4096 punti ottenuti dal SoC A8 di Apple, montato nell'iPad Air 2, dimostrano come il tablet di Apple non sia ancora in grado di reggere il confronto con il rivale Microsoft, che ha capitalizzato 5069 punti. Apple tuttavia ha presentato il suo device come un tablet "potente come molti personal computer": proclama marketing che per una volta si dimostra verosimile.

 

Difficile però stabilire quale dei due prodotti offra il miglior rapporto prezzo/prestazioni: il Surface 3 Pro vince sul piano numerico, ma è anche mediamente più costoso dell'Air 2. Soprattutto se si decide di equipaggiarlo con tastiera e stilo: a quel punto però si ha tra le mani un vero e proprio computer portatile, dunque il prezzo maggiorato viene compensato da una maggiore flessibilità.

 

A sorprendere è stata però anche l’autonomia del Surface Pro 3, capace di raggiungere circa 9 ore (ovvero tanto quanto l’iPad Air 2) nonostante integri un pannello da 12 pollici con risoluzione QHD. Senza contare che Microsoft è riuscita nell’impresa di limitarne lo spessore a soli 9mm. 

I risultati dei test
La classifica finale

 

Ai piedi del podio si piazza il Kindle Fire HDX di Amazon, seguito poi dall'iPad Air originale di Apple. Solo al sesto posto il Galaxy Tab Pro 10.1 di Samsung, seguito poi ancora da un prodotto dell'azienda coreana: il Galaxy Tab S 10.5. Seguono poi Asus MEMOPad 7, un prodotto denominato Hudl2 venduto dalla catena britannica Tesco, e infine di nuovo un Apple a chiudere la top-ten: l'iPad Mini 3.