P

ark Jong Seok, CEO del Mobile Communications Business di LG Electronics, ha annunciato il taglio delle vendite previste per l’anno corrente di 20 punti percentuali. Nello specifico, dei 30 milioni di telefoni inizialmente ipotizzati dal management aziendale, ne dovrebbero essere immessi sul mercato “solamente” 24 milioni. La perdita operativa della divisione telefonia di LG accumulata nei primi tre mesi dell’anno è quantificabile in 94 milioni di dollari: si tratta del secondo trimestre consecutivo con il segno “-”. Park Jong Seok
Park Jong Seok L’obiettivo di introdurre 20 nuovi modelli nel 2011 dovrebbe consentire al colosso asiatico di vendere 114 milioni di telefoni entro gennaio 2012, ma tale valore sarebbe comunque inferiore rispetto alla previsione iniziale fatta a febbraio di 150 milioni di esemplari. Si confida in un’inversione di tendenza attraverso le vendite dei modelli con schermo 3D e con la prossima commercializzazione di un device dotato di un touch screen da 4,3”. Ciò consentirebbe tra l’altro di recuperare parte del market share perduto, passato nel primo trimestre dal 7,6% al 5,6% attuale.