Spotify come unica applicazione per riprodurre anche i file locali presenti su smartphone: sembra impossibile, eppure – stando a un leak appena pubblicato – potrebbe diventare realtà a breve.

Spotify: la possibile ghiotta novità

Essenzialmente, se quanto mostrano nello screenshot si rivelasse realtà, quando la feature sarà pronta non ci sarà più bisogno di un player esterno per riprodurre i brani presenti in locale su smartphone e tablet. Almeno su dispositivi su Android. Quelle canzoni che magari non sono su Spotify, ma che comunque fa piacere ascoltare.

La feature sarebbe comunque in fase di sviluppo al momento, infatti non è possibile vederla nelle impostazioni dell’applicazione di Spotify. Non ci sono nemmeno notizie a riguardo del suo possibile rilascio.

Viene spontaneo però chiedersi: quando e se arriverà, ci sarà il rischio di ritrovarsi su Spotify i messaggi audio di WhatsApp? Speriamo di no.

Non resta che aspettare per capire come evolverà il rilascio della presunta se mai dovesse arrivare.