Gli amanti del selfie estremo sono entrati di diritto, negli ultimi tempi, nella Hall of fame dei Darwin Awards, il premio assegnato a chi si toglie dai piedi ogni anno dal patrimonio genetico dell’umanità a causa di una sua azione stupida.
Asus, presentando uno smartphone che celebra il "selfie" (visto che si chiama, guarda caso, ZenFone Selfie) vuole sgombrare il campo dagli equivoci, conscia che i selfie, come abbiamo già detto qualche giorno fa, fanno più vittime degli squali.
Asus Francia ha pubblicato un'infografica esaustiva che esplica in maniera efficace i pericoli cui va incontro chi, scattando un selfie, eccede per troppa volontà di stupire.

Farsi una selfie con un orso non è una scelta salutare.
Farsi una selfie con un orso non è consigliato.

Attraverso questa infografica, Asus ci tiene a sottolineare che se ti fai una foto saltando da un elicottero in volo o stando fermo su un binario mentre il Frecciarossa ti sta piombando alle spalle sono azioni non del tutto salutari. Secondo Asus France, ZenFone Selfie è lo smartphone ideale per fare i selfie. Ma che possano essere ricordati non a causa di conseguenze infauste.

Stando alle specifiche, lo ZenFone Selfie non è per niente male: display da 5,5" Full HD, processore octa-core Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16 o 32GB di memoria interna espandibile tramite microSD e una camera posteriore da 13 megapixel con una batteria da 3.000 mAh, ne fanno un telefono di tutto rispetto. Mettici la camera frontale anch'essa da 13 megapixel, ed ecco spiegata la genesi del suo nome.