La modalità Stamina di Sony ha rappresentato una caratteristica peculiare della linea di smartphone Xperia da tanti anni. Limita i processi e le applicazioni in background quando il telefono è in stand-by, migliorando drasticamente la durata della batteria. La funzionalità includeva anche una whitelist, in cui l’utente poteva includere le applicazioni da non limitare, come ad esempio le app di chat e le e-mail aziendali. La modalità Stamina si poteva inoltre attivare in ogni momento.

La vecchia modalità Stamina
La vecchia modalità Stamina (fonte PhoneArena)

Tuttavia, con Android 6 Marshmallow, Google ha introdotto nel sistema operativo una funzionalità simile chiamata Doze, che fa una cosa molto simile a Stamina di Sony limitando l'accesso a Internet e aumentando l'autonomia. Al fine di prevenire caratteristiche simili sui propri smartphone, Sony ha rimosso la modalità Stamina, lasciando gli utenti estremamente scontenti.

La nuova modalità Stamina
La nuova modalità Stamina (fonte PhoneArena)

Sony ha comunque preso atto delle reazioni degli utenti e ha promesso di riportare Stamina con l'ultimo aggiornamento per Xperia Z5. Ed effettivamente lo ha fatto, anche se la modalità Stamina attuale non è esattamente la stessa di quella che c'era prima. Ecco perché:

– La nuova modalità Stamina funziona diversamente: prima limitava solo i processi in background nell'accesso a Internet quando il telefono era in stand-by; ora limita anche la luminosità schermo, le animazioni, la vibrazione, il GPS, in ogni momento.
Non vi è alcuna whitelist.
– Mantenere la nuova modalità Stamina sempre attiva non è più un'opzione praticabile. Si può attivare, ma l'esperienza d'uso viene pesantemente limitata.