Qualcomm ha annunciato la sua prima soluzione pensata appositamente per i dispositivi indossabili: Snapdragon Wear 2100. Questo processore sostituirà Snapdragon 400 come prima scelta per i produttori e LG è in prima fila.

Qualcomm Snapdragon Wear 2100
Qualcomm Snapdragon Wear 2100

Snapdragon Wear 2100, promette Qualcomm, è il 30 per cento più piccolo di Snapdragon 400 e il 25 per cento migliore in termini di efficienza energetica. Sfrutta una CPU Cortex A7 quad-core con frequenza di calcolo fino a 1,2 GHz e una GPU Adreno 304. La risoluzione dello schermo è supportata fino a 640×480. Le specifiche complete sono disponibili sul sito ufficiale.

Supportate anche le principali modalità di connessioni: LTE, NFC, GPS, Wi-Fi, Bluetooth. LG ha già confermato la propria collaborazione con Qualcomm e nel corso dell’anno proporrà uno smartwatch dotato di Snapdragon Wear 2100. Qualcomm ha sottolineato che ciò non avverrà prima della seconda metà del 2016.