Lo Snapdragon 820 di Qualcomm sembra avere un futuro più roseo di quello di Snapdragon 810, che causava troppo surriscaldamento, ma le sue prestazioni grafiche sono leggermente indietro rispetto a quelle di A9 di Apple.

Gli ultimi benchmark di GFXBench mostrano infatti che i risultati onscreen del chip di Qualcomm sono stati inferiori rispetto a quelli di iPhone 6s Plus. Per dovere di cronaca, lo Snapdragon 820 era integrato in un misterioso dispositivo da 6,2 pollici (1600p) con 4GB di RAM e Android 6.0.

I test offscreen, invece, sono stati a favore dello Snapdragon 820, come si può vedere in questo grafico, in cui vengono elencati anche i risultati di Samsung Galaxy Note 5:

Benchmark GFXBench
Benchmark GFXBench

Lo Snapdragon 820 sarà adottato da molti top di gamma nel corso dell’anno. Anche Galaxy S7 e LG G5 dovrebbero integrarlo.