Con la diffusione degli smartphone è aumentato in modo significativo anche l’utilizzo di applicazioni per effettuare chiamate VoIP (Voice Over IP) che sfruttano quindi le connessione dati 3G. Oltre al popolare Skype, ultimamente ha guadagnato molto consenso tra i tanti utilizzatori di iPhone anche la nuova applicazione Viber che semplifica notevolmente la modalità di registrazione e permette di utilizzare il proprio numero di telefono tradizionale per farsi rintracciare. Ma da qualche giorno, i clienti di Vodafone Italia con abbonamento Mobile Internet base, avevano iniziato ad avvertire alcuni "disservizi" nell'utilizzo di queste applicazioni. Disservizi che successivamente hanno trovato una risposta. Vodafone Italia ha infatti deciso di limitare l'utilizzo della rete dati alle applicazioni VoIP. Immediata la protesta dei consumatori sui forum specializzati che reputano inaccettabile questa scelta del gestore. Per utilizzare le applicazioni VoIP che supportano il protocollo WAP o http, occorre sottoscrivere con Vodafone un abbonamento Mobile Internet Plus al costodi 8 euro a settimana per 2GB di traffico.
Skype si unisce ai consumatori protestando contro questa scelta e diramando un comunicato stampa nel quale denuncia che alcuni operatori di telefonia mobile in diversi paesi Europei, tra cui l’Italia, hanno messo in atto in modo arbitrario restrizioni contrattuali, tecniche o finanziarie che limitano quello che gli utenti finali e gli innovatori possono fare online. Questi operatori, viene aggiunto, talvolta si schierano apertamente a favore della neutralità della rete e delle "libertà della rete", ma la definizione che ne danno spesso non è in linea con la nuova normativa europea delle telecomunicazioni o con le aspettative degli utenti e lascia spazio a numerose limitazioni ed eccezioni.
Non è tardata la risposta ufficiale del gestore di telefonia che, sentitosi chiamare in causa, ha precisato in un comunicato di non operare nessun blocco ai servizi VOIP, offrendo a tutti i clienti la possibilità di scegliere e utilizzare tali servizi sia da computer che da cellulare osmartphone. Già da tempo Vodafone offre ai propri clienti un’ampia gamma diofferte in grado di soddisfare le diverse esigenze di comunicazione: da quelle più evolute che includono anche servizi avanzati (quali il VOIP) a quelle più elementari, con tariffe più economiche per clienti interessati solo ad alcune tipologie di servizio.
Secondo Vodafone inoltre, il cliente è sempre informato in maniera trasparente sulle offerte che consentono di utilizzare il VoIP, attraverso i materiali informativi disponibili nei punti vendita e sul sito Vodafone.it.  Vodafone infine dichiara che l'attuale offerta è perfettamente in linea con il quadro regolamentare vigente e futuro, rispetta la neutralità della rete, consentendo al cliente di scegliere inmaniera chiara e  trasparente la tipologia di offerta e i servizi inclusi.