Marshall, il celebre produttore di amplificatori per bassi e chitarre elettriche, ha deciso di entrare nel mercato dei dispositivi mobili con uno smartphone. Il suo nome è London.

Marshall London
Marshall London

Questo apparecchio – che nel design si ispira tantissimo agli altri prodotti di questo brand – non è un cellulare come tutti gli altri bensì un device completamente dedicato alla musica, concepito per chi vuole avere sempre con sé in tasca audio di qualità oltre le classiche funzioni telefoniche, computazionali e di telecomunicazione. Obiettivo di Marshall, insomma, è dare ai suoi utenti innanzitutto un’esperienza musicale ideale.

Le caratteristiche che lo differenziano da tutti gli altri smartphone sul mercato, infatti, sono una doppia uscita jack (da 3,5mm) per connettere due cuffie o due auricolari contemporaneamente, un controller a rotella sul fianco per regolare il volume – anziché il classico bilanciere o il doppio tasto – un doppio speaker frontale, due microfoni per la cancellazione del rumore di fondo e un tasto “M” dedicato, che può essere assegnato dall’utente a diverse funzioni musicali. A ciò si aggiunga anche un DAC Wolfson WM8281, ossia uno dei migliori convertitori del suono (da digitale ad analogico e viceversa) in circolazione – almeno per il comparto smartphone – e dunque la garanzia che la musica mandata in play e registrata da questo device sarà di certo di qualità elevata. Da segnalare anche il retro dell’apparecchio che ricorda nel logo, nei colori (nero, oro e bianco) e nella trama lo stile e il materiale con cui vengono prodotti da anni gli amplificatori Marshall.

Le restanti caratteristiche hardware del Marshall London non sono da urlo, ma nemmeno da buttar via: uno schermo da 4,7 pollici con risoluzione 1280×720, una batteria rimovibile da 2.500mAh, un processore quadcore Snapdragon 410, 2GB di RAM e 16GB di memoria per conservare app, dati e un considerevole quantitativo di musica, vista anche la presenza di uno slot per schede microSD. Per le fotocamere sono stati scelti due sensori non particolarmente performanti: da 8 e 2 megapixel, rispettivamente per il retro e per il frontale.

Marshall London
Marshall London (doppia uscita audio mini-jack)

La versione di Android presente a bordo è abbastanza aggiornata (5.0.2) e addizionata con un paio di app dedicate proprio alla fruizione della musica: LoopStack e DjApp.

Gli audiofili si ritengano avvertiti: il Marshall London sarà venduto inizialmente solo in Svezia – a partire dal 21 agosto – per 4.995 Corone (530 circa euro), ma è probabile che l’azienda estenderà presto o tardi la distribuzione anche ad altri mercati. Il pre-ordine si può già effettuare da questa pagina. Nella confezione di vendita sarà incluso anche un paio di auricolari in-ear prodotti dalla stessa società.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum