I

l web magazine New Scientist ha citato due scienziati che, analizzando un milione di ricerche effettuate tramite Google, hanno rilevato che il materiale per adulti è stato l’oggetto di ben il 20 per cento delle ricerche provenienti da telefoni cellulari e PDA.
Per fare un termine di paragone, la percentuale del materiale per adulti ricercato da PC è dell’8,5 per cento.

Secondo quanto affermato dai ricercatori, ciò può essere spiegato con il fatto che la gente vede il cellulare come un apparecchio molto personale e che quindi si sente più a proprio agio nel consultare materiale per adulti.