Con la prossima bolletta Telecom Italia restituirà
agli abbonati circa 420 miliardi di lire, a titolo di restituzione dell’anticipo
conversazione. I rimborsi partiranno da oggi e saranno compensati con le bollette
di marzo, ma solo per coloro che hanno la domiciliazione bancaria.

A ricordarlo è l’Adusbef che invita anche
tutti coloro che continuano a pagare un canone di noleggio e manutenzione dell’apparecchio
telefonico (anche se ne hanno acquistato uno) e degli accessori a non pagare
somme in alcuni casi non dovute.

L’associazione precisa che per poter risparmiare
circa 50 mila lire l’anno occorre effettuare la disdetta del canone di noleggio
e manutenzione dell’apparecchio telefonico e degli accessori (suonerie doppie,
spine e altro), inviando una raccomandata con avviso di ritorno al distretto
Telecom a cui si appartiene.