Asus sta preparando qualcosa di grosso per il 30 maggio. L’invito parla chiaro: la Zenvolution sta arrivando. In quella data sarà presentato infatti il nuovo Zenfone 3, lo smartphone di punta dell’azienda taiwanese , e probabilmente anche altri device ed accessori in occasione dell’apertura dell’edizione 2016 del Computex di Taipei, uno dei più importanti expo mondiali del settore hi-tech e informatica. Sappiamo che Asus è di casa – la convention mondiale si tiene appunto a Taiwan – e ci tiene ad esservi presente ogni anno con qualcosa di importante. Anche quest’anno sarà così. Per la precisione il Computex 2016 si terrà dal 31 maggio al 4 giugno, ma un giorno prima – il 30 appunto – Asus aprirà le danze con la sua mega conferenza stampa durante la quale toglierà il velo ai suoi prodotti nuovi. Sul sito ufficiale dell’azienda è anche partito un countdown che segna il tempo rimanente al grande evento.

Asus Zenvolution
Asus Zenvolution

Lunedì 30 maggio dunque Asus toglierà i veli alla terza generazione di Zenfone; così come è già accaduto per le precedenti versioni, possiamo ipotizzare che sotto un unico nome-ombrello saranno compresi diversi modelli di apparecchio, dal più performante al più economico. Molto probabilmente nello stesso evento l’azienda presenterà anche una nuova linea di tablet Zenpad o persino dei portatili Zenbook. Il suffisso “Zen” ormai serve ad Asus per indicare un’ampia gamma di prodotti. Qualcuno scommette anche sulla presenza di un nuovo ZenWatch e di un visore per la realtà virtuale (il primo dell’azienda).

ASUS
ASUS

Grosse anticipazioni sullo Zenfore 3 non ci sono state nelle scorse settimane. Probabilmente su tutti i modelli sarà presente Android in versione 6 Marshmallow e su almeno uno (forse) sarà integrato un sensore per il rilevamento delle impronte digitali. Ci si interroga anche sui materiali della scocca: sandwich in vetro con bordo metallico o corpo completamente forgiato di lega metallica? Di certo in diversi dispositivi ci sarà il supporto di Intel – come si può vedere dall’invito che è stato spedito alla stampa. Non è chiaro però se questo co-branding si riferisca solo ai laptop o se ci si deve attendere anche qualche Zenfone e Zenpad con SoC Atom.