Samsung ha sfornato un nuovo smartphone, non un Galaxy, dotato del suo OS proprietario Tizen e destinato all’emergente mercato indiano. Si tratta dello Z3, un dispositivo dotato di caratteristiche entry-level che ha l’obiettivo di sostituire lo Z1, smartphone rilasciato lo scorso anno sempre per il mercato indiano.

 

Samsung Z3 con Tizen
Samsung Z3 con Tizen

Non è difficile notare nel design l’influenza del Galaxy Note 5, soprattutto riguardo alla parte posteriore. Difficile ipotizzare che lo Z3 impieghi metallo e rivestimento Gorilla Glass 4 per la scocca. È più probabile che si abbia a che fare con della plastica, un vecchio amico di Samsung. 

 

Samsung Z3 con Tizen
Samsung Z3 con Tizen

Il design del frontale è inconfondibilmente di matrice Samsung, con un tasto home hardware circondato da due tasti capacitivi. Lo Z3 integra uno schermo Super AMOLED da 5 pollici, con risoluzione di 1.280×720 pixel. All’interno troviamo un Soc quad-core Spreadtrum, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna estendibile tramite slot microSD. 

Samsung Z3
Samsung Z3

Il comparto fotografico prevede una fotocamera principale con sensore da 8 megapixel, sul posteriore del terminale, mentre gli amanti selfie possono contare su di un sensore da 5 megapixel con angolo da 120°. L’autonomia è garantita da una batteria da 2.600mAh.

 

Samsung Z3 con Tizen
Samsung Z3 con Tizen

A bordo, come già detto, troviamo l’OS proprietario Tizen nella versione 2.3, dotata di una funzione per il risparmio del traffico dati. Il terminale è dual SIM ed offre connettività 3G, scelta comprensibile visto il segmento di riferimento.

 

Samsung Z3
Samsung Z3

 

Il dispositivo, principalmente destinato al mercato indiano, avrà un prezzo equivalente di circa 110 euro. Non è ancora nota la disponibilità del prodotto in altri mercati.