L’azienda sud coreana Samsung ha annunciato durante una conferenza stampa che si è trovata “costretta” a rivedere le proprie stime in termini di vendite e di andamento del brand sul mercato.
 
La nota positiva consiste nel fatto che la revisione va letta verso l’alto, a differenza di altri costruttori di smartphones il cui trend è in fase calante (vedasi i recenti annunci da parte di HTC, che ha registrato una seconda parte del 2011 ben diversa rispetto al successo dei trimestri precedenti).
 
A fare da traino all’ottimo andamento di Samsung è sicuramente la performance del Galaxy S II, che si stima essere stato venduto in circa 20 milioni di esemplari. Ciò fa di Samsung il leader del mercato, seguita da Apple e dai 17 milioni di iPhone acquistati dai consumatori.
 

&l