Il percorso del Galaxy Note 7, dalla sua uscita, è stato costellato da un calvario di  batterie esplosive, sostituzioni e rimborsi tanto da spingere Samsung a sospenderne temporaneamente la produzione. È quanto afferma Yonhap Agency, agenzia giornalistica sudcoreana, riportando, a sua volta, le dichiarazioni di un fornitore anonimo.
La società avrebbe preso questa sofferta decisione di concerto con le autorità statunitensi, cinesi e sudcoreane.

Dal sito Samsung un'immagine che in questo momento appare ironica.
Il Galaxy Note 7

Si mette quindi freno a una corsa difficile in cui troppi sbandamenti hanno causato una forte perdita, soprattutto a livello d'immagine, al gigante tecnologico asiatico. Samsung approfitterà di questa pausa per capire meglio quali sono i problemi e se ci sono altre concause oltre all'indiziato principale, la batteria.

«Abbiamo temporaneamente modificato i programmi di produzione al fine di adottare ulteriori misure per garantire le dovute qualità e sicurezza», è stato il c

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum