Samsung Electronics, al fine di aumentare la propria capacità produttiva, ha annunciato di voler investire 748,5 miliardi di won, circa 788 milioni di dollari, per rivedere la propria linea di produzione relativa alla fabbricazione di memory chip.

Questo investimento, precisa la casa coreana, avverrà entro la fine del corrente anno.
Una scelta necessaria per rispondere alla sempre maggiore richiesta di chip e per migliorare la capacità di competere sui prezzi.