Samsung Display ha recentemente dimostrato un display OLED capace di essere visualizzato in modo luminoso e chiaro anche ambienti esterni e in presenza del “sole a mezzogiorno”. Oggi, la divisione destinata al business degli schermi del brand sudcoreano ha affermato che il suo ultimo pannello per smartphone è stato certificato dalla società scientifica globale per la sicurezza, la UL, per la sua eccellente “visibilità alla luce solare“.

Samsung Display: l’OLED con il 73% di DCI-P3 e luminosità di 1500 nit

Nella valutazione, l’ente ha testato due aspetti che influenzano la visibilità all’esterno del display: la gamma di colori e la luminosità finale. Altresì ha rilevato che in ambienti esterni, la gamma di colori del nuovo OLED di Samsung soddisfa il 73% dello standard DCI-P3 e la luminosità massima supera i 1500 nit: questi due valori pare che migliorino ulteriormente la visibilità all’aperto.

L’unità elimina completamente l’effetto di oscuramento dei display degli smartphone quando si è all’aperto; pare essere anche completamente esente da qualsiasi problemi di visibilità esterna. Samsung spiega che ciò è possibile perché il display rappresenta i colori attraverso un processo di emissione della luce proprietario che abbraccia un’ampia gamma di colori. Il risultato è un alto grado di croma e un colore ad alta intensità.

Dennis Choi, vicepresidente e capo del Mobile Display Marketing Team di Samsung Display, ha dichiarato:

Nell’era del 5G in cui le persone trascorrono più ore sui propri smartphone. È fondamentale garantire prestazioni di visualizzazione che offrano una qualità dell’immagine chiara e brillante sia negli spazi interni che in quelli esterni. Sebbene possa essere utilizzato con molti tipi di smartphone, il nuovo OLED di Samsung è particolarmente adatto per i dispositivi 5G in quanto fornirà una maggiore usabilità del dispositivo e, di conseguenza, più valore per i consumatori.

Questo OLED è montato sul Galaxy S21 Ultra 5G

Questo meraviglioso schermo è quello che abbiamo sul Samsung Galaxy S21 Ultra. Tuttavia, con l’ultima convalida di UL, più produttori di smartphone potranno utilizzare questa tipologia di display. Al momento, non possiamo sapere quale produttore contatterà Samsung per questo prodotto.

Secondo l’azienda, il nuovo OLED utilizza materiali organici che emettono luce per mostrare i colori. In assenza di retroilluminazione, i suddetti materiali possono emettere luce se energizzati. Pertanto, l’efficienza luminosa può influenzare notevolmente la gamma di colori, la luminosità, l’HDR, la visibilità all’aperto e il consumo energetico dello schermo del display. In poche parole: luce più brillante, minor dispendio energetico.

Fonte:BusinessWire