Samsung ha annunciato di aver siglato un accordo con ARM per librerie fisiche ed IP a 14nm e di aver condotto con successo alcuni test su chip basati su tecnologia FinFET a 14nm. Secondo Samsung, il processo a FinFET a 14nm riesce a garantire “prestazioni simili a quelle di PC ma con un ridotto consumo energetico”.

Samsung ed i suoi partner hanno testato un’implementazione di un processore ARM Cortex-A7 con una configurazione big.LITTLE e chip basato su SDRAM. Per i suoi clienti, Samsung ha anche rilasciato un Process Design Kit (PDK) che permetterà di iniziare a disegnare modelli, manuali di progettazione e files basati sui risultati dei precedenti test.   

Exynos 4 Quad