Samsung è quasi pronta. Il primo smartphone pieghevole potrebbe essere ufficiale già il prossimo anno. Sebbene sulla rete ci siano centinaia di render ed indiscrezioni, non c’è ancora un quadro chiaro di come sarà effettivamente il terminale.

L'unica notizia più o meno certa, che circolava fino a qualche ora fa, riguardava il nome. Sembrava proprio che il gigante sud coreano avesse deciso di chiamare il flagship Galaxy X. A quanto pare però, almeno secondo un noto leaker cinese, Samsung avrebbe scelto un altro nome per il terminale. In compenso, Galaxy X potrebbe essere il primo gaming phone dell'azienda.

 

BTW,foldable smartphone isn't named Galaxy X. https://t.co/kb7TEDlrdL

— 萌萌的电教 (@MMDDJ_) 23 luglio 2018

  

Il primo smartphone Samsung pieghevole ha un nome ancora ignoto, come gran parte della scheda tecnica

 

 

Non è certo la prima volta che l'azienda cambia nome ai suoi prodotti mentre sono in fase di sviluppo. Tuttavia, non si tratta certamente del dettaglio più importante. La maggior parte dei dettagli tecnici relativi al terminale è ancora sconosciuta. 

Particolare curiosità suscita chiaramente la tecnologia che riguarda il tipo di display flessibile. Nonostante le numerose immagini di brevetti, non ci sono ancora informazioni chiare sulla sua tecnologia

Allo stesso modo, la batteria dovrà essere strutturata in modo consono alla struttura dello smartphone. Pertanto, potrebbe essere flessibile oppure alloggiata in un punto del dispositivo non soggetto a flessione.

 

E se "Galaxy X" fosse il nome di un nuovo smartphone da gaming?

 

Lo stesso leaker, noto per aver anticipato diverse novità di Samsung, avrebbe predetto anche che il gigante sud coreano sarebbe a lavoro su un gaming phone. Non solo, la notizia a riguardo del nome "Galaxy X" sarebbe stata inserita proprio in un retweet dell'indiscrezione sullo smartphone da gioco.  

Dunque, potrebbe essere possibile che Samsung Galaxy X sia il primo device da gioco del gigante sud coreano. Se le cose stessero così, l'azienda potrebbe eliminare la line-up di Note, fondendola con quella dei flagship Galaxy S, ed aggiungere quella dedicata agli smartphone da gaming.

Ad ogni modo, si tratta di congetture costruite basandosi su rumors ed indiscrezioni. Dunque, è necessario prendere qualsiasi informazione con le pinze, in attesa delle prime conferme.