samsung logo

Samsung Galaxy P30 potrebbe essere il primo device del colosso sud coreano ad avere a bordo un lettore d’impronte digitali posizionato sotto il display. Infatti, lo smartphone sarebbe ufficializzato prima del prossimo top di gamma Galaxy S10.

Quando un display LCD ed un lettore d'impronte digitali si incontrano

Glaxy P30 e P30+ sono stati segnalati dal noto leaker JDI tramite Twitter. Si tratterà, con buona probabilità, di medio di gamma. Non ci sarebbe troppo da stupirsi, Samsung ha dichiarato di essere intenzionata a focalizzarsi su questa fascia di smartphone, equipaggiandoli con feature esclusive.

Ne è un esempio in neonato Galaxy A7, con a bordo un triplo sensore per la fotocamera principale. Dunque, nessuna sorpresa se Galaxy P30 e P30+ fossero equipaggiati con lettore d'impronte digitali posizionato sotto il display.

Il pannello, stando a quanto dichiarato da leaker, sarebbe un LCD. Anche in questo caso saremmo davanti ad una novità, considerando che normalmente non è una tecnologia adattabile al fingerprint in-display. Sembra però che Samsung stia lavorando ad una soluzione. 

I device sarebbero destinati esclusivamente al mercato cinese. Nel resto delle aree commerciali, bisognerà attendere l'arrivo del top di gamma Galaxy S10 per toccare con mano il primo smartphone Samsung con lettore d'impronte digitali sotto il display.

Due fingerprint in-display completamente diversi

Come anticipato, un medio di gamma con questa feature potrebbe anticipare il top di gamma, che probabilmente sarà ufficiale a gennaio durante il CES

Tuttavia, c'è da tenere in considerazione che si tratterà di tecnologie molto differenti. Quella a bordo di P30 e P30+ non sarà ai livelli di quella che accompagnerà S10. Quest'ultimo infatti potrebbe sfruttare un nuovo sistema messo a punto da Qualcomm, basato sugli ultrasuoni. La nuova tecnologia punta ad essere una novità in assoluto, anche se al momento si tratta solo di previsioni e non ci sono conferme ufficiali.