Oramai pare non vi siano più dubbi in merito alle caratteristiche tecniche del prossimo phablet di casa Samsung, il Galaxy Note 4.

Il benchmark AnTuTu conferma infatti le specifiche sino ad oggi trapelate, sottolineando ancora una volta la presenza di un comparto hardware senza precedenti.

Secondo quanto mostrato attraverso il benchmark, infatti, sono due le versioni di Galaxy Note 4, una con GPU ARM Mali T760 e processore octa-core Exynos 5433 con architettura big.LITTLE dotato di quattro core Cortex-A57 e quattro core Cortex-A53 con frequenza massima di 1.3GHz, l’altra con un quad-core Qualcomm Snapdragon 805 APQ8084 da 2.5GHz ed una GPU Adreno 420.

La prima versione ha ottenuto un punteggio di 40.303 (secondo solamente all’impressionante processore NVIDIA Tegra K1) ed è destinata al mercato sud coreano, mentre la seconda ha raggiunto 37.780 punti e sarà immessa sul mercato globale.

Samsung Galaxy Note 4

Osservando i dati forniti da AnTuTu, il Samsung Galaxy Note 4 sarebbe dotato di un display Quad HD da 5.7”, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile fino a 128GB, una fotocamera anteriore da 3.68 megapixel ed una fotocamera posteriore da 16 megapixel.

Secondo quanto riportato da Sammobile, Samsung potrebbe annunciare assieme al phablet un innovativo accessorio denominato "Ultrasonic Cover" dotato di un sensore capace di individuare oggetti ed ostacoli posizionati di fronte ad esso.

L’accessorio sarebbe stato progettato come strumento per aiutare le persone con disabilità visive, facilitandone la mobilità.

Samsung annuncerà ufficialmente l’atteso Galaxy Note 4 il prossimo 3 settembre all’IFA di Berlino.

Samsung Galaxy Note 4

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum