Continuano a trapelare indiscrezioni relative al nuovo Exynos 8890, SoC che andrà ad equipaggiare Samsung Galaxy S7, prossimo top di gamma del produttore sudcoreano. L’ultimo benchmark AnTuTu ha fatto registrare risultati davvero incredibili, superando di gran lunga il Kirin 950 che Huawei ha utilizzato per Mate 8.

AnTuTu su Samsung Exynos 8890
Samsung Exynos 8890 su
AnTuTu

Samsung Exynos 8890 ha realizzato un punteggio pari a 103.692, ben al di sopra dei 79.000 punti realizzati da Kirin 950.

Il test è stato svolto su un dispositivo Samsung SM-G9300, nome in codice del nuovo Galaxy S7. Il nuovo chip, interamente prodotto da Samsung, utilizza un processo produttivo FinFET a 14 nanometri.

In base agli ultimi rumors, Samsung potrebbe realizzare due varianti di Galaxy S7, rispettivamente basate su Exynos 8890 e Qualcomm Snapdragon 820. Quest’ultima, nello specifico, dovrebbe essere commercializzata in USA e Cina.

Allo stato attuale non abbiamo informazioni precise relative al rilascio del nuovo top di gamma. Secondo alcuni rumors, Samsung potrebbe svelare Galaxy S7 il prossimo 21 febbraio 2016, ad un giorno di distanza dal Mobile World Congress 2016 di Barcellona.