Samsung ha appena annunciato il nuovo sensore per fotocamera ISOCELL HM3 da 108 Megapixel avente prestazioni migliori rispetto al passato. Ricordiamo che il colosso sudcoreano è stato il primo OEM di telefonia al mondo a lanciare un chip fotografico per device mobili avente una simile risoluzione. A poco meno di due anni dal suo debutto, la compagnia continua a introdurre varianti aggiornate dello stesso.

Samsung: le caratteristiche del nuovo ISOCELL

Il sensore della fotocamera ISOCELL HM3 aggiornato viene fornito con una serie di notevoli miglioramenti e nuovi trucchi per godere di un output migliore in termini di chiarezza dell’immagine, gamma dinamica e prestazioni dell’autofocus. Si tratta di un chip da 1 / 1,33 pollici che utilizza pixel da 0,8 μm ed esegue il “Pixel binning Nonacell 9 in 1” per fornire immagini aventi dimensioni da 12 Mpx effettivi.

La società ha introdotto una nuova tecnologia denominata “Super PD Plus” che migliora la stabilità dell’autofocus. In merito a questo, Samsung afferma che “Super PD Plus aggiunge micro-obiettivi ottimizzati per l’AF sugli agenti di messa a fuoco a rilevamento di fase, aumentando la precisione di misurazione degli agenti del 50 percento“. La tecnologia garantisce che i soggetti in movimento siano sempre a fuoco e che le prestazioni delle lenti in condizioni di scarsa illuminazione siano notevolmente migliorate.

Inoltre, il sensore è dotato di “Smart ISO Pro“, una tecnologia di imaging HDR (High Dynamic Range) che utilizza una soluzione iDCG (intra-scene dual conversion gain): in poche parole, cattura un fotogramma avente ISO differenti (un frame con ISO alto e uno con ISO basso) e li unisce in un’unica immagine con una profondità di colore da 12 bit priva di rumore video. L’azienda aggiunge che con una modalità a basso rumore, la tecnologia migliora la sensibilità alla luce del 50%, al fine di catturare foto più luminose e chiare in ambienti con scarsa illuminazione.

Infine, Samsung dichiara di aver ridotto l’assorbimento di energia in modalità anteprima, grazie al nuovo design del sensore ISOCELL HM3. Per quanto riguarda la disponibilità, questo chipset appena svelato è già in produzione ma resta da vedere quale device lo adotterà per primo.

Fonte:Gizmochina