Samsung avrebbe intenzione di permettere anche a produttori di terze parti l’adozione dei propri processori Exynos, consolidando, così, il suo mercato delle CPU per dispositivi mobili, soprattutto quelle di fascia media.
È quanto afferma il sito DigiTimes che cita, a sua volta, fonti del settore.

Samsung Exynos SoC
Samsung Exynos SoC

Samsung andrebbe, quindi, a competere in maniera fattiva, già da quest'anno, con i giganti del settore che, in questo momento storico, sono Qualcomm e MediaTek.
Questa mossa potrebbe essere stata dettata dalla stagnazione globale della domanda degli smartphone: Samsung, così, correrebbe ai ripari allargando il ventaglio di proposte commerciali (un'altra strada battuta dalla società è quella delle memorie mobili di tipo NAND). Sono mosse necessarie: secondo quanto riporta Strategy Analytics, infatti, i profitti del gigante coreano nel campo degli smartphone dovrebbero subire quest'anno una considerevole flessione.