Samsung ha presentato al Consumer Electronic Show di Las Vegas il nuovo microprocessore ad otto “core” Exynos5 Octa destinato a smartphone e tablet. Il SoC è basato su architettura ARM big.LITTLE ed è realizzato utilizzando in parallelo due processori quad core, un Cortex-A15 ed un Cortex-A7, che lavorano in sincrono e permettono di eseguire applicazioni che richiedono una grande potenza di calcolo mentre assicurano un basso consumo quando non ci sono particolari esigenze.

 Exynos5 Octa

Il fattore chiave del nuovo processore è quello di consentire agli utenti di eseguire diverse applicazioni contemporaneamente senza che la batteria venga rapidamente scaricata. Stephen Woo, il CEO di Samsung, nel corso della presentazione ha mostrato alcune demo dell’Exynos5 Octa tra cui un nuovo gioco di simulazione automobilistica realizzato dalla Electronics Art.

Il processore offre “un nuovo livello di prestazioni su un dispositivo mobile”, ha affermato Woo, “ma allo stesso tempo offre anche fino al 70 per cento di risparmio sul consumo della batteria grazie alla possibilità di cambiare al volo sia la frequenza che il voltaggio”.

 Exynos5 Octa

Exynos5 Octa arriverà sul mercato in una nuova gamma Exynos ed è auspicabile che possa essere utilizzato anche sul Galaxy SIV che dovrebbe essere annunciato nel secondo trimestre del 2013.