Con un portafoglio prodotti in continua espansione, sembra che Samsung abbia intenzione di riorganizzare le sigle dei suoi smartphones basandosi solo su lettere e numeri.

Sigle Samsung

Si dovrebbe partire comunque dalla lettera "S" che contraddistingue gli smartphones Galaxy a cui verranno aggiunte altre 4 nuove "classi". Ci sarebbe le "R" per i modelli Premium con costi oltre i 400 euro, la "W" per l’alta gamma con prezzi da 300/400 euro, la "M" per la media gamma e prezzi sui 130/200 euro e la "Y" per gli entry level con prezzi inferiori ai 130 euro.

Oltre alla lettera ci sarebbe poi un numero, cosi come il Galaxy S2 ci saranno R2, W3 etc. Alcuni modelli sarrebbero completati anche da una sigla. Plus per modelli "rinnovati", Pro per i device con tastiera QWERTY ed LTE per i device che supporteranno questa tecnologia.

Gli smartphones con sistema operativo Bada si dovrebbero chiamare semplicemente Wave a cui verrà aggiunto un numero. I device di fasce inferiori avrebbero anche la lettera M ed Y.

I Windows Phone manterrebbero la sigla Omnia con l'aggiunta di un singlo numero per i top di gamma. Quelli a prezzi inferiori includerebbero anche le lettere W, M ed Y.

Questo è quanto riportato dal sito mobili.lt. Non resta ora che vedere se il tutto corrisponderà a realtà.