Dal 16 maggio i clienti Vodafone che non hanno un piano tariffario che preveda una flat internet sul proprio telefonino (tariffe che non vengono modificate) si troveranno una tariffa completamente rinnovata per la navigazione giornaliera.

 

Detto così sembrerebbe una buona notizia, ma con un gioco di prestigio Vodafone aumenta, sì, il bundle a disposizione (da 150 MB a 250 MB da consumarsi entro la mezzanotte del giorno stesso), ma incrementa notevolmente il costo: da 1,50 euro si passerà addirittura 2,50 euro al giorno.

 

Si tratta di un aggiornamento alquanto sconveniente, che probabilmente è stato pensato dal management aziendale per incoraggiare i propri clienti ad attivare un piano di navigazione flat, decisamente più conveniente e meglio gestibile con i telefoni presenti sul mercato.

 

Nota positiva della rimodulazione il fatto che Vodafone consenta e includa nei 2,5 euro/250 Mb anche il traffico VoIp.

 

Sarà certamente da porre grande attenzione alle connessioni involontarie.

 

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare la pagina dedicata del portale Vodafone.

 

 

Vodafone
La rimodulazione di Vodafone