Mentre Apple lavora sul Mac Pro di nuova generazione, un nuovo concept emerge in rete; un designer ha immaginato come potrebbe essere il Magic Mouse. Viene chiamato “Apple Pro Mouse” e presenta un design reversibile, un'ergonomia migliorata, “Taptic Sidebar” per le gestures personalizzate e persino la possibilità di essere utilizzato durante la ricarica.

Magic Mouse Pro aka Apple Pro Mouse: che spettacolo!

Vincent Lin ha condiviso il concept di Apple Pro Mouse su Behance dicendo che il Magic Mouse è “bello” ma ha molti margini per migliorare ancora.

Apple Magic Mouse Pro

Nella presentazione del Pro Mouse, il designer descrive che questo dovrebbe avere una forma perfetta per adattarsi ad entrambe le mani e dovrebbe disporre di un unico gesto interattivo rivoluzionario.

Apple Magic Mouse Pro

Oltre alla colorazione grigio siderale, il concept di Apple Pro Mouse unisce il design minimal del Magic Mouse con l'ergonomia che si trova su prodotti simili a quelli della serie MX Master di Logitech. Ma andando oltre, il render 3D mostra il mouse Pro con un design reversibile che permetterà agli utenti di farlo funzionare sia per i destrimani che per i mancini.

Apple Pro Mouse potrebbe utilizzare la Taptic Sidebar, un concetto ripreso dal Magic Trackpad e dal Taptic Engine dell'iPhone. Questa funzione dovrebbe offrire un feedback preciso durante i click e con lo scorrimento, insieme a gestures personalizzabili che permettono l'adattamento a qualsiasi flusso di lavoro.

Apple Magic Mouse Pro

Un'altra aggiunta qui è un pulsante centrale per una migliore funzionalità e – sì! – la porta Lightning è stata spostata dal basso verso la parte anteriore in modo che si possa continuare ad utilizzare il mouse anche quando è sottocarica.

Per quanto riguarda il Mac Pro di nuova generazione attualmente in fase di sviluppo, un recente rapporto di Bloomberg ha riferito che Apple sta testando una CPU a 40 core abbinata a una GPU fino a 128 core. Si dice che il nuovo desktop Pro sia una versione più compatta del Mac Pro 2019.

Fonte:Behance Vincent Lin