I ragazzi tra i 13 ed i 18 anni che ogni giorno inviano più di 120 SMS dal cellulare hanno molte più probabilità di fare sesso rispetto ai loro coetanei che ne inviano una quantità più modica. Questa strana e provcatoria ricerca è stata fatta dai ricercatori della Case Western Reserve School of Medicine guidati da Scott Frank e presentata alla 138a assemblea annuale dell’American Public Health Association a Denver. I ragazzi che abusano di SMS hanno il 40% in più di probabilità di aver provato a fumare, un'alta probabilità di aver provato a bere alcol e rischiano il 43% in più di essere grandi bevitori ed il 41% in più di aver utilizzato droghe. Secondo la ricerca inoltre, un cospicuo numero di adolescenti ha genitori permissivi o addirittura assenti ed è molto suscettibile alla pressione dei coetanei.