Google cerca di fare chiarezza anche sull’aspetto hardware dei telefonini Android. E questa volta interviene sulla ricarica rapida dei telefoni su cui gira il suo sistema operativo. Google ha pubblicato in maniera dettagliata le sue raccomandazioni a riguardo.
Le più note tecnologie di ricarica rapida attualmente sono la Quick Charge di Qualcomm, la VOOC di OPPO e Pump Express di MediaTek. Soluzioni non standard.

USB Type C smartphone
USB Type C smartphone

Google, invece, chiede ai produttori di ritornare all'alimentazione tramite USB e si auspica fortemente che i dispositivi dotati di porta USB di tipo C non usino metodi di ricarica proprietari che modifichino la tensione Vbus oltre i lievlli di default o alterino  i ruoli sink/source per evitare problemi di interoperabilità con il caricabatterie o i dispositivi che supportano i metodi di ricarica USB standard.
Google "raccomanda fortemente" che i futuri dispositivi si dotino di caricabatterie compatibili con le porte USB di tipo C.