Research in Motion sarebbe al lavoro su un nuovo dispositivo per scoraggiare i furti dei propri dispositivi Blackberry.
Secondo una recente richiesta di brevetto, il sistema consisterebbe in un apparecchio wireless che monitorerebbe costantemente la posizione del Blackberry.
Se quest’ultimo dovesse uscire dal proprio raggio d’azione sarebbe richiesto un codice da inserire, altrimenti l’apparecchio diventerebbe inutilizzabile.

Il furto di un Blackberry, più che per la perdita dell’apparecchio in se, può diventare un problema dal momento che nella maggior parte dei casi può contenere una quantità di informazioni sensibili.