Quello cinese è uno dei mercati di telefonia cellulare più estesi al mondo.
Solamente i clienti con schede prepagate sono 400 milioni e circa alla metà di essi, al momento dell’attivazione del contratto, non è stata richiesta la registrazione dei propri dati.
Questo ha portato ad un’enorme diffusione di truffe, pubblicità non richiesta, invio di pornografia via SMS e MMS.
Per porre un freno a questo fenomeno le autorità hanno imposto la registrazione obbligatoria dei propri dati, sia per i nuovi clienti che per i vecchi, a partire dal 2007.
Secondo alcuni analisti questo rallenterà la crescita del mercato cinese, aumentandone però la sicurezza.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum