Il Redmi Note 10 Pro è attualmente il modello di punta della linea Redmi Note. Il telefono di fascia media è tra i pochi prodotti con una fotocamera da 108 MP e, secondo la recensione di DxOMark, funziona molto bene per essere un device low-cost; si colloca persino al di sopra di dispositivi più costosi come l'iPhone SE (2020), lo Zenfone 6 e il Galaxy Z Flip.

Redmi Note 1 Pro: il suo punteggio su DxOMark

Con un punteggio complessivo di 106 punti, il Redmi Note 10 Pro occupa il 72 ° posto nella classifica globale di DxOMark. Tuttavia, nella sua classifica avanzata ($ 200 – $ 399), occupa il 3° posto.

redmi note 10 pro

Il punteggio è suddiviso in 111 punti per la foto, 52 punti per lo zoom e 95 punti per il video. Il punteggio basso relativo agli scatti con zoom non dovrebbe sorprendere poiché il terminale non dispone di un teleobiettivo adeguato. DxOMark elogia i dettagli della camera nei ritratti ravvicinati all'aperto, la sua precisa esposizione video, l'accurata stima della profondità e il gradiente di sfocatura nei ritratti e il suo controllo del rumore nei video.

redmi note 10 pro

Nei contro, il telefono con quattro lenti soffre di clipping nelle foto ad alta gamma dinamica, ghosting nelle foto con movimento, gamma dinamica video limitata, dettagli bassi negli scatti zoom e una dominante di colore verde nelle foto all'aperto.

DxOMark afferma che la fotocamera principale da 108 MP cattura buone immagini, l'illuminazione è buona e non c'è una gamma dinamica eccessiva. Per i video, si dice che superi persino la versione Exynos del Galaxy S21 e Galaxy S21 Plus.

Ad ogni modo, anche a noi il telefono sta piacendo molto e sembra che Xiaomi abbia fatto davvero un lavoro eccellente su tutti i fronti. Ricordiamo che il dispositivo è già disponibile in molti mercati e sta approdando ora in quelli emergenti e in Cina.

Fonte:DxOMark