Il Bluetooth SIG (Special Interest Group) ha annunciato il positivo esito di un sequestro eseguito presso una fabbrica cinese, in collaborazione con le autorità locali.
La Shenzhen Bluebird Hi-Tech produceva apparecchi e componentistica che, pur avendo i loghi Bluetooth, non avevano partecipato al Bluetooth Qualification Program.
Durante l’ispezione sono stati sequestrati più di 20.000 tra auricolari e componenti vari.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum