Con Snapdragon 750G, Qualcomm amplia il portafoglio di SoC medio di gamma dotati di supporto alla connettività 5G. Ecco i dettagli del nuovo chip.

Ecco cosa offre Snapdragon 750G

Equipaggiato con la CPU Qualcomm Kryo 570, il nuovo SoC promette di offrire ottime performance pur strizzando l’occhio all’autonomia energetica. Inoltre, grazie alla presenza di alcune caratteristiche di Snapdragon Elite e della GPU Adreno 619, il chip si presta alla perfezione per essere a bordo di smartphone medio di gamma pensati per il gaming.

Come anticipato, Qualcomm Snapdragon 750G è dotato di modem 5G, ovvero lo Snapdragon X52 (con supporto sia alle reti mmWave che sub-6 Ghz). Kedar Kondap, vice president of product management di Qualcomm Technologies, ha commentato così il lancio del nuovo SoC:

“Le nostre piattaforme mobile di alto livello della serie 7 Snapdragon stanno ottenendo un grande successo. Lavoriamo costantemente per sviluppare questa gamma di prodotti mobile relativamente nuova, con l’obiettivo di indirizzare le crescenti esigenze dei nostri clienti OEM. Snapdragon 750G offre funzionalità mobile premium a un pubblico ancora più vasto.”

I primi smartphone con a bordo il nuovo processore dovrebbero essere commercializzati prima della fine del 2020. Xiaomi, come sottolineato da Quanxin Wang, direttore generale di prodotti e tecnologie, Xiaomi International, sarà fra a i primi produttori a lanciare device con a bordo lo Snapdragon 750G:

“Xiaomi si impegna a sviluppare dispositivi all’avanguardia per affrontare la crescente domanda di smartphone 5G da parte dei consumatori. Siamo orgogliosi di lavorare con Qualcomm Technologies per lanciare il primo smartphone commerciale basato sull’ultimo Snapdragon 750G per i consumatori.”