Qualcomm ha lanciato in india un nuovo chipset destinato ai mercati emergenti: si chiama 205 Mobile Platform, un processore entry-level che supporta 4G-LTE. Secondo l’azienda di San Diego, gli smartphone alimentati da questo nuovo SoC arriveranno nel secondo trimestre di quest'anno.

Qualcomm 205 Mobile Platform
Qualcomm 205 Mobile Platform

Grazie all'X5 LTE integrato, il Qualcomm 205 Mobile Platform sarà in grado di supportare una velocità in upload di 50Mbps e in download fino a 150Mbps. Altri dettagli degni di nota che lo rigurdano: il supporto Bluetooth 4.1, lo standard wireless 802.11 b/g/n e il VoWi-Fi e VoLTE. Il chipset dual-core non supererà la velocità di clock di 1,1GHz.

La piattaforma dispone anche di un sistema operativo basato su Linux e permette lo streaming video in HD. L'azienda americana ha dichiarato che i dispositivi che useranno Qualcomm 205 Mobile Platform saranno in grado di funzionare per svariati giorni alimentati da una singola carica, garantendo 20 ore di conversazione, 86 di riproduzione musicale e 45 giorni in stand-by.